UNCEM Emilia Romagna

Bando RER misura 5.1.01 - prevenzione danni da dissesto idrogeologico

  • Mercoledì, 21 Novembre 2018 11:11

La Giunta Regionale dell'Emilia-Romagna ha approvato il bando relativo alla misura 5.1.01 "Investimenti in azioni di prevenzione volte a ridurre le conseguenze delle calamità naturali, avversità climatiche - prevenzione danni da fenomeni franosi al potenziale produttivo agricolo - Anno 2018".

In allegato, la relativa brochure ANBI e la delibera regionale n. 1870 del 05/11/2018.

 

Documentazione Conferenza Regionale Montagna 26 ottobre 2018

  • Mercoledì, 31 Ottobre 2018 14:05

In allegato, è possibile visionare e scaricare la documentazione relativa all'ultima Conferenza Regionale della Montagna, svoltasi a Bologna il 26 ottobre u.s.:

- Piattaforma programmatica UNCEM Emilia-Romagna "Verso gli Stati Generali della Montagna"

- Documento UNCEN nazionale "Verso gli Stati Generali della Montagna"

- Proposta di revisione del regime IVA per le opere di carattere ambientale e di salvaguardia idrogeologica

- Tabella incremento/decremento demografico Comuni Montani dell'Emilia-Romagna

- Tabella aziende agricole Comuni Montani dell'Emilia-Romagna (ultimi censimenti)

- Abstract intervento relatore Giampiero Lupatelli

- Abstract intervento relatore Cinzia Merli

- Abstract intervento relatore Tino Vaccari

- Abstract intervento relatore Cristian Fini

- Abstract contributo Vinicio Ruggeri

Conferenza Regionale Montagna - Bologna, 26 ottobre 2018

  • Mercoledì, 10 Ottobre 2018 09:34

Venerdì 26 ottobre 2018 è indetta la

CONFERENZA REGIONALE: "Le proposte dell'UNCEM Emilia-Romagna per una nuova politica nazionale della Montagna"

alla presenza, tra gli altri, del Presidente della Giunta Regionale, STEFANO BONACCINI e del Presidente di UNCEM nazionale, MARCO BUSSONE.

Alla fine dell'incontro, verrà offerto un buffet a base di prodotti tipici della nostra Montagna.

In allegato, la locandina dell'evento.

 

Comunicato stampa su uso camini e stufe in montagna

  • Venerdì, 07 Settembre 2018 12:00

In allegato, è possibile visionare e scaricare il testo del comunicato stampa: "L'UNCEM chiede alla Regione di togliere il divieto di usare caminetti e stufe per tutto il territorio dei Comuni montani".

 

 

Nuovo Regolamento Forestale Regionale

  • Mercoledì, 29 Agosto 2018 09:28

In allegato, è possibile visionare e scaricare il Regolamento Regionale 1 agosto 2018 n. 3, relativo alla "Approvazione del Regolamento Forestale Regionale, in attuazione dell'art. 13 della L.R. 30/1981"

 

CHIUSURA ESTIVA

  • Martedì, 31 Luglio 2018 08:26

Vi informiamo che i nostri uffici saranno chiusi per ferie

dal 6 al 24 agosto 2018 compresi.

Riapriremo Lunedì 27 agosto 2018.

BUONE VACANZE!!!!

Conferenza sul Protocollo Intesa ANBI, UNCEM e REGIONE EMILIA-ROMAGNA sull'attività dei Consorzi di Bonifica

  • Lunedì, 09 Luglio 2018 09:52

Alla Conferenza annuale sull’attività dei Consorzi di Bonifica l’UNCEM esprime soddisfazione per la percentuale degli investimenti nelle zone montane

La Conferenza regionale prevista dal Protocollo di intesa sottoscritto da ANBI, UNCEM e Regione Emilia Romagna tenutasi a Bologna lo scorso 19 giugno per laverifica annuale dello stato di attuazione e sul raggiungimento degli obiettivi indicati nella Legge regionale n. 7/2012, ha rappresentato un passaggio importante. Infatti, come è noto, la Conferenza è finalizzata a verificare lo stato di attuazione di quanto

previsto dalla legge relativamente all’attività di bonifica in montagna svolta dai Consorzi di Bonifica. Più precisamente, per verificare quanto venga incassato dai Consorzi dallacontribuenza montanae quanto di questi introiti siano investiti in opere e interventi nei territori di montagna, al netto di una quota proporzionale di spese generali di funzionamento dei Consorzi stessi. La Conferenza ha permesso di conoscere idati del 2017, che hanno evidenziato come gli investimenti nelle aree montane abbianoraggiunto il 73,5% dei contributi di bonifica riscossi dai Consorzi, con 431 interventi realizzati per un importo di oltre 13,5 milioni di euro su un totale di 18,4 milioni riscossi. Dai dati presentati del consuntivo 2017 è emerso come vi sia stato un incremento del 7,27% delle risorse investite in montagna rispetto al consuntivo 2016. Un “salto di qualità significativo” lo ha definito ilpresidente dell’UNCEM Giovanni Battista Pasini, mettendo in evidenza “l’efficacia del Protocollo d’intesa di cui l’UNCEM fu promotrice, sulla base del quale per il terzo anno si tiene la Conferenza”. Pasini ha poi espresso un giudizio molto positivo anche sulla Legge regionale che “alla prova dei fatti, si sta dimostrando particolarmente efficace”. Richiamando poi i suoi giudizi critici espressi nel passato, con altrettanta franchezza ha detto: «Registriamo con soddisfazione questi dati positivi, con un buon aumento delle risorse rispetto all’anno scorso che segnanouna decisa inversione di tendenza rispetto al passato. Questo sta a dimostrare che vi erano le condizioni per aumentare gli investimenti da parte dei Consorzi in montagna. Naturalmente - ha concluso Pasini - si tratta di un percorso avviato e credo vi possano essere ancora margini di miglioramento, che vanno ricercati nella maggiore uniformità di impegno da parte di tutti i Consorzi, prendendo a riferimento le gestioni più virtuose e la diminuzione delle spese burocratiche e gestionali. Se tutti i Consorzi faranno questo sforzoè credibile arrivare all’80%di investito rispetto all’introitato dalla contribuenza». Nella relazione presentata dai tecnici dell’ANBI, risulta come i lavori realizzati abbiano riguardato il presidio di torrenti e fossi minori, il consolidamento dei versanti, la manutenzione della vegetazione lungo i corsi d’acqua, delle strade e degli acquedotti montani. «La montagna è la casa di tutti- ha detto ancora Pasini - e difendere la montagna e prevenirne il dissesto significa proteggere anche la pianura. Vi deve essere consapevolezza rispetto a questo concetto,occorre superare l’approccio “assistenzialista” verso la montagna. C’è bisogno di rafforzare ulteriormente la programmazione, che va fatta bacino per bacino,superando la “logica emergenziale”». Un lavoro collegiale con procedure più rapide e interventi più efficaci sul quale i partecipanti alla Conferenza si sono detti tutti d’accordo, dal presidente ANBI Emilia-Romagna Massimiliano Pederzoli agli assessori regionali alla difesa del suolo, Paola Gazzolo e all’agricoltura, Simona Caselli, alle quali sono state affidate le conclusioni dell’assemblea.

In allegato, le tabelle relative

 

Incendi boschivi

  • Mercoledì, 27 Giugno 2018 12:59

Disposta dalla Regione Emilia-Romagna l'attivazione della fase di attenzione per gli incendi boschivi su tutto il territorio regionale.

In allegato, è possibile visionare e scaricare la relativa disposizione.