Aperti i bandi per l'imprenditoria giovanile in montagna

  • Pubblicato in Notizie
  • Giovedì, 30 Marzo 2017 10:15

APERTI I BANDI PER LE AZIENDE AGRICOLE UNDER 40, UN'OPPORTUNITA' PER I GIOVANI IN MONTAGNA

Si sono aperti ieri i bandi per l'imprenditoria giovanile in campo agricolo, destinati a giovani  tra i 18 e i 40 anni che vogliano intraprendere un’attività in campo agricolo o acquistare un’azienda di settore, e che potranno per questo  ottenere mutui agevolati: 65 milioni di euro a disposizione, di cui 5 milioni destinati esclusivamente a chi avvia un’impresa nei comuni colpiti dal terremoto nel 2016.


Per presentare le domande c’è tempo fino al 12 maggio,  sarà possibile e potete farlo a questo link sul sito di Ismea: http://bit.ly/1Os7dhX.


Si tratta di un nuovo strumento messo a disposizione per favorire il ricambio generazionale e dare così una nuova spinta al comparto. L'Italia, infatti, è il Paese europeo con il maggior numero di aziende agricole giovani con oltre 50mila attività guidate da under 35 e l'obiettivo del Governo è portarle dal 5 all’8%.


L'apertura dei bandi è salutata con soddisfazione dall' on. Enrico Borghi, presidente Uncem, che sottolinea in particolare l'opportunità della misura per i territori montani: "Si tratta di una risposta importante - commenta l'on. Borghi - che va nella direzione di un comparto in crescita, come denotano le 10.000 nuove aziende agricole nate lo scorso anno, soprattutto per impulso di giovani che anche sui territori montani stanno tornando all'agricoltura. Oltre a questa misura, dal 1 gennaio 2017, come previsto dalla legge di bilancio, per gli under 40 che aprono un’azienda agricola è già prevista l’esenzione totale per tre anni dal versamento dei contributi previdenziali e nei giorni scorsi il governo ha  presentato la ‘Banca delle terre agricole’ (qui tutte le info http://bit.ly/2nGXwKe) che, per la prima volta in Italia, consente a chi cerca terreni pubblici in vendita da poter coltivare di accedere facilmente al database nazionale." L'auspicio è quello che siano molti i giovani delle montagne a poter utilizzare lo strumento finanziario messo a disposizione dalle recenti leggi, al fine di dare un futuro all'agricoltura montana nazionale.

Leggi tutto...

Prematura scomparsa del dott. GIANNI LUPI

  • Pubblicato in Notizie
  • Lunedì, 09 Gennaio 2017 09:05

Domenica 8 gennaio 2017, a seguito di un incidente stradale, è deceduto Giovanni Lupi.

Andato in quiescenza da pochi anni, fra i suoi numerosi ruoli ed incarichi politici ed istituzionali ricoperti nel suo Comune, di Finale Emilia, a livello provinciale e regionale, il Presidente dell’UNCEM Emilia-Romagna Giovanni Battista Pasini ricorda quello  di direttore del CALER (Consiglio delle Autonomie Locali dell’Emilia-Romagna), che ha ricoperto per diversi anni.

Pasini ricorda la sua grande passione politica, la sua competenza ed il suo rigoroso rispetto delle prerogative istituzionali.

L’UNCEM partecipa al grave lutto che ha colpito la sua famiglia per l’immatura scomparsa di Gianni.

Leggi tutto...

Linee strategiche a favore della montagna su bilancio regionale

  • Pubblicato in Notizie
  • Mercoledì, 04 Gennaio 2017 12:45

Il 16 gennaio 2017, alle ore 10, presso la sede della Regione Emilia-Romagna, si terrà una riunione per discutere sulle linee strategiche a favore della montagna sul bilancio regionale.

Saranno presenti: Paola Gazzolo, Paolo Ferrecchi ed Enzo Valbonesi.

Per maggiori dettagli, è possibile visionare e scaricare la convocazione.

Leggi tutto...

Richiesta UNCEM ER su servizio civile

  • Pubblicato in Notizie
  • Mercoledì, 04 Gennaio 2017 10:08

Il Presidente Pasini scrive alll'on. Enrico Borghi, chiedendogli di intervenire per modificare la proposta di Decreto Legislativo sul Servizio Civile Universale.

In allegato, la lettera e lo stralcio in predicato.

 

Leggi tutto...