Introdotto per decreto il marchio “Prodotto di Montagna”, linee guida anche per i prodotti di origine animale

E’ verde, con una montagna stilizzata, il logo del marchio “Prodotto di Montagna”, il cui utilizzo - formalizzato il 6 agosto scorso con un decreto del Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari, Forestali e del Turismo, Gian Marco Centinaio - aiuterà i consumatori a riconoscere più facilmente le produzioni che presentano materie prime provenienti o trasformate in montagna e a supportare queste attività, il cui valore non è solo economico, ma anche sociale e ambientale.

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale, il nuovo decreto stabilisce anche le linee guida per l’utilizzo del marchio con i prodotti di origine animale, mentre per tutti gli altri prodotti le linee guida erano già state tracciate nel precedente decreto, pubblicato in Gazzetta nel luglio 2017.
L’indicazione facoltativa di qualità “Prodotto di Montagna” è utilizzata unicamente per descrivere i prodotti destinati al consumo umano, per i quali sia le materie prime che gli alimenti per animali provengano essenzialmente da zone di montagna. Nel caso dei prodotti trasformati, anche la trasformazione (comprendente stagionatura e maturazione) deve avere luogo in zone di montagna. Il marchio può essere applicato ai prodotti dell’apicoltura se le api hanno raccolto il nettare e il polline esclusivamente nelle zone montane, mentre ai prodotti di origine vegetale unicamente se le piante sono coltivate in montagna. La trasformazione per la produzione di latte e prodotti lattiero-caseari può avere luogo al di fuori delle zone di montagna, purché gli impianti di trasformazione siano situati a una distanza non superiore a dieci chilometri dal confine amministrativo della zona di montagna.
Gli operatori che intendono utilizzare l’indicazione facoltativa di qualità “Prodotto di montagna” devono trasmettere il modulo allegato al decreto alla Regione di appartenenza, la quale provvede ad inviare tutta la documentazione al Ministero.

Image

UNCEM EMILIA-ROMAGNA
Via Innocenzo Malvasia, 6 - scala B - 7° piano
40131 Bologna Italia
Tel: +39 051 649.49.64  Fax: +39 051 649.43.21

segreteria@uncem.emilia-romagna.it
segreteria@pec.uncem.emilia-romagna.it 

Orario Uffici:
Dal lunedi al giovedi dalle ore 9:00 alle ore 16:00
Venerdi: dalle ore 9:00 alle ore 14:00

Sondaggio

Cosa ne pensate del nuovo Regolamento Forestale Regionale