Pasini scrive all’assessore al turismo Corsini e all’APT: “Promuovere anche l’Appennino verde ed estivo”

In uno scambio di lettere, avvenuto nelle scorse settimane tra il presidente UNCEM Emilia-Romagna, Giovanni Battista Pasini e l’assessore regionale al turismo, Andrea Corsini, si è parlato di iniziative promozionali dell’Appennino “verde” in ambito estivo. L’iniziativa è stata presa da Pasini, il quale, a seguito della campagna di comunicazione radio-televisiva realizzata da APT Servizi nei mesi scorsi

e dedicata a “Terme dell’Emilia-Romagna” e “Appennino bianco”, ha chiesto di dare continuità agli interventi con servizi promozionali dedicati all’Appennino “verde” e all’estate in Appennino.
“In questi anni – ha scritto Pasini - l’attrattività del nostro Appennino è aumentata: lo testimonia l’aumento delle presenze turistiche, non più limitate solo al classico periodo estivo, ma anche nei mesi primaverili ed autunnali. Il fattore di maggiore interesse e richiamo è costituito dall’ambiente, con le sue numerose emergenze e dai Parchi, che rappresentano le eccellenze ambientali della nostra montagna. Le proposte gastronomiche, i prodotti tipici, lo sport in quota e le numerose iniziative organizzate costituiscono fattori sempre più ricercati ed apprezzati”. Il presidente UNCEM pone l’accento sul fatto che questa tendenza è stata confermata anche nel periodo primaverile 2018, durante il quale, favorita dal bel tempo, si è registrata un’ottima affluenza di turisti.
“Sulla base di queste considerazioni – conclude Pasini nella sua lettera, inviata per conoscenza anche ai vertici APT - sarebbe assai opportuno assecondare questa tendenza positiva incentivandola con una promozione su ampia scala del nostro Appennino”.
L’assessore Corsini, nella sua risposta, ha ringraziato Pasini per il suggerimento, che - ha scritto - “incrocia i nostri piani di azione, con APT Servizi che sta già lavorando sulla possibilità di programmare iniziative promozionali legate anche all’Appennino verde; stiamo valutando un pacchetto di azioni e la presenza di un testimonial d’eccezione”.
UNCEM attende ora di conoscere quali azioni APT abbia inserito in programmazione.