L’UNCEM partecipa al lutto per la scomparsa del professor Luciano Vandelli

Il 23 luglio è morto il professor Luciano Vandelli, giurista e docente di diritto amministrativo che aveva ricoperto diversi incarichi pubblici, fra cui quello di componente della Giunta regionale dell’Emilia-Romagna dal 2000 al 2005 come assessore all’Innovazione amministrativa e istituzionale. Il presidente

dell’UNCEM Emilia-Romagna, Giovanni Battista Pasini, nel messaggio inviato alla famiglia, ha ricordato la figura di Luciano Vandelli nella sua funzione di assessore regionale, ruolo nel quale dimostrò una grande sensibilità e vicinanza ai problemi della montagna e ai livelli istituzionali rappresentati dalle allora Comunità montane.
“In quegli anni - scrive Pasini - si instaurò un grande rapporto di collaborazione con l’UNCEM Emilia-Romagna, proseguito fino a poco tempo fa. Il prof. Vandelli è stato una grande figura di accademico, di costituzionalista e di amministratore, oltre che un grande amico della montagna. Dal suo rigore istituzionale, dai suoi valori, dalla sua competenza e dalla sua mitezza di carattere possiamo tutti trarre un proficuo insegnamento”.