Alto Reno Terme fra le cinque principali mete italiane del turismo sostenibile

II Comune di Alto Reno Terme, con il polo del benessere di Porretta, è tra le cinque mete “wellness” migliori d’Italia. Il territorio entra infatti a far parte della rete EDEN (European Destination of Excellence Network), la più grande al mondo nel settore del turismo sostenibile.

A queste località, selezionate dall’Europa insieme al Ministero dei Beni culturali e all’ENIT, è destinato un progetto dell’Unione dei Comuni dell’Appennino Bolognese finalizzato alla promozione internazionale del turismo del benessere, che potrà essere volano di rilancio.
Nella valutazione in favore di Alto Reno Terme ha pesato in particolare il 95% di territorio coperto di boschi e i venti antichi borghi pittoreschi disseminati nel territorio.
Oltre ad Alto Reno Terme, della “top 5” fanno parte: la Valdichiana senese (prima classificata), Duino Aurisina (Trieste), Frasassi Genga (Ancona) e Manciano (Grosseto).
I cinque territori di eccellenza sono stati premiati lo scorso gennaio nella sala Spadolini del Collegio romano dal sottosegretario ai Beni culturali con delega al turismo, Lorenza Bonaccorsi e a maggio voleranno a Bruxelles per partecipare alla premiazione di tutte le destinazioni vincitrici, scelte tra le 350 che hanno inviato la candidatura da 27 Paesi membri.